Muore in ospedale uno degli arrestati a Dacca

47

BANGLADESH – Dacca 11/07/2016. È morto in carcere l’adolescente arrestato dalla polizia del Bangladesh che lo riteneva un membro del commando Daesh che ha assaltato il Holey Artisan Bakery.

Zakir Hossain Shawon, 18 anni, assistente di cucina presso il Holey Artisan Bakery, riporta Dawn, è stato arrestato dopo l’assedio e al strage in cui sono morte 22 persone. La polizia ha infatti ucciso cinque attaccanti e ha arrestato Shawon insieme ad un altro uomo nel corso “attività sospette”, trattandolo come un sospetto; accusa rigettata dalla sua famiglia, secondo cui il giovane era stato preso in ostaggio come le altre vittime. È morto nel reparto di terapia intensiva del Dhaka Medical College Hospital, la famiglia accusa la polizia di averlo torturato, vi erano i segni di tortura sul suo corpo.