COREA DEL NORD. Scompare dai radar la sorella di Kim

868

La Corea del Sud sta lavorando per verificare i dettagli di un recente rimpasto della nomenclatura  nel Partito dei Lavoratori della Corea del Nord, ha detto il 22 gennaio il ministero dell’Unificazione, duranueuna conferenza stampa. Tra i cambi si segnala che la sorella del leader Kim Jong-un è stata allontanata ed è scomparsa dalla leadership del Politburo del partito.

Il 21 gennaio un notiziario locale ha detto che Kim Yo-jong è stata sollevata dal suo incarico come membro supplente del Politburo del Partito dei Lavoratori durante il plenum del mese scorso, citando una informativa dell’agenzia di spionaggio di Seoul presentata alla commissione di intelligence del Parlamento.

I media statali di Pyongyang hanno detto che la Corea del Nord ha discusso una «questione organizzativa» durante i quattro giorni della sessione, ma non ha rivelato i dettagli. I media del Nord hanno detto che Kim Yo-jong è stata nominata come primo vice direttore del Dipartimento dell’Informazione e della Pubblicità durante la riunione, indicando un trasferimento dalla sua posizione precedentemente nota come primo vice direttore del Dipartimento dell’Informazione e della Pubblicità.

Rumors sul suo allontanamento erano venuti fuori già nell’aprile 2019, secondo NK News era una caduta dovuta alla perdita del favore del fratello. Kim Yo Jong, che è considerata la donna più potente del Paese, non era stata inserita infatti nella lista dei membri supplenti del Politburo del Partito dei lavoratori della Corea del Nord e non era comparsa in nessun evento.

Anche all’epoca le circostanze della sua apparente espulsione dal politburo non erano state chiarite.

Kim Yo-jong era diventata famosa nel 2017 dopo essere stata promossa a capo del dipartimento di propaganda del partito ed essere diventata membro supplente del Politburo. È nota  come la “principessa” della Corea del Nord, un soprannome che suo padre, l’ex leader nordcoreano Kim Jong Il le aveva dato quando era giovane.

Ha partecipato a numerosi eventi internazionali di alto livello, tra cui le Olimpiadi invernali di Pyeongchang nel 2018, dove si è seduta accanto al vicepresidente Mike Pence, e il secondo vertice di Kim Jong Un con il presidente Donald Trump

Lucia Giannini