COREA DEL NORD. Kim aspetta Putin a giorni

54
Screenshot

Il 12 giugno, il leader nordcoreano Kim Jong Un ha salutato l’espansione delle relazioni del Paese con la Russia, poiché i rapporti suggeriscono che il presidente russo Vladimir Putin visiterà presto il Paese per il suo terzo incontro con Kim.

La cooperazione militare, economica e di altro tipo tra la Corea del Nord e la Russia è notevolmente aumentata da quando Kim ha visitato la Russia lo scorso settembre per un incontro con Putin. Gli Stati Uniti, la Corea del Sud e i loro partner ritengono che la Corea del Nord abbia fornito artiglieria, missili e altre armi convenzionali alla Russia per sostenere la guerra in Ucraina in cambio di tecnologie militari avanzate e aiuti economici, riporta AP.

Kim ha spinto per rafforzare le partnership con Russia e Cina nel tentativo di rafforzare la sua posizione regionale e lanciare un fronte unito contro gli Stati Uniti. Durante l’incontro di settembre presso il principale sito di lancio spaziale russo, Kim ha invitato il presidente russo a visitare la Corea del Nord “in un momento conveniente” e Putin ha accettato.

Mercoledì Kim ha inviato a Putin un messaggio di congratulazioni alla Russia per la sua Giornata Nazionale, secondo Kcna: ”Grazie al significativo incontro tra noi allo spazioporto di Vostochny nel settembre dello scorso anno, le relazioni amichevoli e di cooperazione Corea del Nord-Russia si sono sviluppate in un rapporto indissolubile di compagni d’armi”, ha detto Kim nel messaggio.

I commenti di Kim arrivano mentre i media dicono che Putin dovrebbe visitare la Corea del Nord già la prossima settimana. Se realizzato, sarebbe il loro terzo incontro al vertice. Il loro primo vertice si è svolto a Vladivostok nell’aprile 2019.

La giapponese NHK ha riferito mercoledì che Putin si sta preparando a visitare la Corea del Nord e il Vietnam la prossima settimana. NHK ha affermato che Putin dovrebbe cercare legami militari più forti con la Corea del Nord poiché la Russia si trova ad affrontare una carenza di armi nella sua guerra con l’Ucraina, mentre si ritiene che la Corea del Nord voglia aiuto con la tecnologia spaziale sulla scia del suo recente fallimento nel mettere un secondo satellite spia in orbita a fine maggio.

Anche il quotidiano economico russo Vedomosti riporta la stessa notizia non confermata. Né la Russia né la Corea del Nord hanno confermato le notizie del viaggio.

A marzo, il ministro della Difesa sudcoreano Shin Wonsik ha affermato che la Corea del Nord aveva già spedito in Russia circa 7.000 container pieni di munizioni e altro equipaggiamento militare. In cambio, Shin ha affermato che la Corea del Nord ha ricevuto più di 9.000 container russi probabilmente pieni di aiuti.

Recentemente, le tensioni nella penisola coreana sono aumentate nuovamente quando la Corea del Nord ha lanciato palloncini che trasportavano rifiuti verso la Corea del Sud, spingendo il Sud a riprendere le trasmissioni di propaganda nelle aree di confine.

Portare più intelligenza artificiale su iPhone probabilmente solleverà problemi di privacy, un argomento su cui Apple ha fatto di tutto per assicurare ai suoi clienti fedeli che ci si può fidare di non volersi “impicciare” troppo in profondità nelle loro vite personali.

Tommaso Dal Passo

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/