COREA DEL NORD. Dieci anni di Kim

153

La Corea del Nord terrà una riunione del partito alla fine di questo mese, poiché il leader Kim Jong-un festeggia i 10 anni in carica.  La decisione di tenere una sessione plenaria è stata presa durante una riunione del politburo del Partito dei Lavoratori di Corea, presieduta da Kim, secondo la Korea Central News Agency.

La quarta riunione plenaria dell’ottavo comitato centrale del Partito dei Lavoratori di Corea si terrà nell’ultimo terzo di dicembre, per rivedere «l’attuazione delle principali politiche del partito e dello stato per il 2021 e per discutere e decidere sui piani di lavoro per il prossimo anno», ha detto la Kcna, ripresa da Korea Herald. La riunione cadrà probabilmente intorno al 10° anniversario dell’ascesa al potere del leader Kim, il 30 dicembre. Kim probabilmente userà l’incontro per sottolineare i suoi risultati negli ultimi dieci anni e annunciare gli obiettivi politici per il prossimo anno.

Gli osservatori sono ansiosi di sapere che tipo di messaggi Pyongyang invierà al pubblico interno e internazionale, in particolare verso gli Stati Uniti e la Corea del Sud, tra i colloqui nucleari a lungo bloccati con Washington e i tesi legami intercoreani.

C’è anche la possibilità che le decisioni raggiunte nella riunione plenaria possano sostituire l’iconico discorso di Capodanno di Kim, in cui i piani sono solitamente svelati le direzioni politiche annuali del paese. Nel dicembre 2019, Kim ha tenuto un discorso in una riunione plenaria di quattro giorni e ha saltato il suo messaggio annuale di Capodanno nel 2020 per la prima volta da quando ha preso il potere.

L’imminente riunione plenaria segnerà l’undicesima sessione tenuta da quando Kim ha preso il potere nel 2011, e la quarta solo quest’anno. Le frequenti riunioni del partito, tra cui il politburo e le sessioni plenarie, indicano che il partito è diventato una piattaforma decisionale importante sotto il governo di Kim.

Nel frattempo, Kim ha propagandato il 2021 come un anno di “vittoria” in cui sono stati fatti cambiamenti positivi negli affari generali dello stato, tra cui politica, economia, cultura e difesa nazionale, durante la sessione del politburo del 2 dicembre.

Il leader nordcoreano ha anche avvertito che il paese deve essere preparato per una “lotta molto gigantesca” il prossimo anno, per attuare il piano economico quinquennale che ha annunciato all’inizio di quest’anno.

Antonio Albanese