Concluso il Consiglio Europeo straordinario

44

UE – Bruxelles. Si chiude con una semplice dichiarazione la sessione straordinaria del Consiglio Europeo degli scorsi 22 e 23 novembre. In assenza di un accordo sul Quadro Finanziario Pluriennale, il Consiglio si vede costretto a conferire al suo presidente Van Rompuy ed al presidente della Commissione Barroso un ulteriore mandato congiunto, per approntare una bozza di conclusioni sulla quale far convergere l’accordo degli Stati membri. Anche la bozza rivista e corretta presentata nel secondo giorno di negoziati non è stata infatti capace di attrarre il consenso di Germania, Gran Bretagna, Svezia, Danimarca, Finlandia e Olanda.

In attesa di un nuovo vertice, previsto per i primi mesi del 2013,nelle prossime settimane la Commissione europea proseguirà attraverso consultazioni tecniche e ministeriali, necessarie ad un’intesa tra i 27 Stati membri. In tal senso, le consultazioni bilaterali sembrerebbero avere innescato discussioni costruttive, con un grado di potenziale convergenza tale da rendere prossimo un accordo.

Da parte sua, il Presidente del Consiglio Europeo Van Rompuy, si è dimostrato ancora una volta propenso ad una contrazione del bilancio dell’Unione, dettata dalla contingenza delle circostanze economiche. Si auspica quindi una maggiore severità nella selezione dei progetti finanziabili, coadiuvata da una scrupolosa attività di rendicontazione. Il tutto, alla ricerca di un Quadro Finanziario Pluriennale che focalizzi le proprie risorse sul mercato del lavoro, sull’innovazione e sulla ricerca; con una spesa destinanta alla competitività ed all’impiego incrementata del 50% rispetto al periodo 2007-2013. Sarà pertanto necessario attendere un negoziato multilaterale, che non sia considerato alla stregua di una contrattazione a somma zero.

Gli eventi

1. Scade il periodo di conciliazione tra Parlamento e Consiglio Europeo:

http://www.agccommunication.eu/geopolitica/1926-ue-scaduto-il-periodo-di-conciliazione-tra-consiglio-e-parlamento-sul-bilancio-2013.html ;

2. Convocata una riunione straordinaria del Consiglio Europeo:

http://www.agccommunication.eu/geopolitica/1943-europa-bilancio-esteri.html ;

3. Il Consiglio Affari Generali precede il Consiglio Europeo:

http://www.agccommunication.eu/geopolitica/approfondimenti/1995-ue-proseguono-i-negoziati-sul-quadro-finanziario-pluriennale.html ;

4. Prima giornata di Consiglio Europeo. Le consultazioni bilaterali: 

http://www.agccommunication.eu/geopolitica/approfondimenti/2005-consiglio-europeo-consultazioni-bilaterali.html ;

5. Mersch nominato membro dell’executive board della Bce:

http://www.agccommunication.eu/geoeconomia-it/finanza-it/2010-mersch-all-executive-board-della-banca-centrale-europea.html ;

6. Nuova bozza di Conclusioni del Consiglio all’ esame degli Stati membri:

http://www.agccommunication.eu/geopolitica/approfondimenti/2011-consiglio-europeo-nuova-bozza-di-conclusioni-all-esame-degli-stati-membri.html ;

Le procedure

1. La procedura decisionale interna al Consiglio Europeo: 

http://www.consilium.europa.eu/special-reports/mff/the-work-in-practice ;

2. La procedura di adozione del Quadro Finanziario Pluriennale:

 
http://www.consilium.europa.eu/special-reports/mff/decision-making-process

http://www.consilium.europa.eu/special-reports/mff/decision-making-process02 

http://www.consilium.europa.eu/special-reports/mff/decision-making-process03