Colombia-Ecuador, 7 accordi per lo sviluppo

50

COLOMBIA- Bogotà. Il presidente Juan Manuel Santos e il suo omologo ecuadoriano Rafael Correa hanno firmato, l’11 dicembre, sette accordi di cooperazione e sviluppo. L’obiettivo è di dare vita a nuove infrastrutture, e cooperare nel campo della sicurezza, degli investimenti, del turismo, dell’istruzione, e sulle questioni di data mining e del lavoro.

 Tra gli accordi spicca quello sulla riduzione del 50% delle tariffe per i biglietti aerei tra i due Paesi e un accordo per le risorse tecniche e finanziarie, al fine di completare l’espansione del ponte internazionale Rumichaca, al fine di incrementare il turismo. Il ponte collega Rumichaca Colombia e sconfina in Ecuador attraverso Nariño, attualmente è in fase di ristrutturazione.

Inoltre è stato firmato un accordo di sicurezza sociale per gli ecuadoriani che vivono in Colombia e viceversa, una riforma della “Convenzione di Esmeraldas, che mira a regolare il traffico e il trasporto di persone, veicoli, imbarcazioni fluviali e marittimi, aerei e merci tra i due paesi, [e] un accordo per l’assegnazione annuale di borse di studio nel campo dell’istruzione superiore in Ecuador per gli studenti nominati dal ICETEX [l’Istituto colombiano di credito formativo e di studio all’estero.] “