Cipro, un aiuto dalla Chiesa

41

CIPRO – Paphos. 7/5/13. La Chiesa di Cipro interviene nella crisi economica cipriota investendo.

L’Arcivescovo Chrysostomos ha in programma progetti di sviluppo del valore di qualche milione di euro che darà vita a nuovi di posti di lavoro. Lo ha detto parlando a margine di una visita in ospedale Paphos sostenendo che con il duro lavoro  Cipro sarà presto di nuovo sulla strada della ripresa. Tra i progetti in cantiere c’è la costruzione di hotel di grandi dimensioni su un terreno appartenente al Palazzo Arcivescovile a Paphos del costo di circa 60milioni, 70milioni di euro. 

Ha anche raggiunto un accordo per la costruzione di un parco solare fuori Nicosia per cui la Chiesa investirà 100 milioni di euro. L’Arcivescovado creerà una scuola, mentre altri progetti includono un investimento nel settore energetico con i russi e gli israeliani. L’Arcivescovo ha spiegato che anche i progetti dell’albergo, della scuola, saranno portati avanti con il sostegno di capitali esteri.