Bloccare il contrabbando di terre rare

149

CINA – Hohhot, 08/08/2015. Il ministero dell’Industria e dell’Information Technology ha detto, l’8 agosto, che la Cina sta incrementando gli sforzi per fermare la produzione e la vendita illegale di elementi delle terre rare.

Xin Guobin, vice ministro dell’Industria e dell’Information Technology, ha detto che l’estrazione illegale di terre rare provoca un eccesso di offerta e sopprime il prezzo di mercato. Xin ha detto che il ministero intende rafforzare la vigilanza e considerare responsabili i governi locali dei fallimenti sul rispetto dei controlli sulle miniere illegali di terre rare. Una fattura speciale per terre rare e il pubblico registro sarà utilizzato dal ministero per rilevare e scoraggiare l’estrazione mineraria illegale, ha aggiunto poi Xin, ripeto Xinhua. Inoltre, secondo la Association of China Rare Earth Industry, almeno 40.000 tonnellate di terre rare sono stati raccolte illegalmente nel 2014, mentre la produzione legale è pari a 110mila tonnellate. La Cina ha iniziato una campagna per reprimere l’estrazione illegale di terre rare nel 2011, chiudendo 55 aziende e sequestrando 23mila tonnellate di prodotti delle terre rare estratti illegalmente. I metalli delle terre rare sono di vitale importanza per la produzione di strumenti ad alta tecnologia che vanno dagli smartphone alle batterie per auto elettriche.