La Cina sotto l’acqua

51

CINA- Pechino 21/07/2016. L’ente metereologico cinese mantiene l’allarme arancione, il secondo più alto del suo sistema di allarme a quattro livelli, per i temporali in tutto il paese.

La pioggia torrenziale ha colpito parti di Pechino, Tianjin, Hebei, Liaoning, Jilin, la Mongolia Interna, Shandong, Henan, Jiangsu, Anhui, Hubei, Hunan e Yunnan dal 19 luglio pomeriggio, con precipitazioni fino a 240 millimetri. Il Centro Meteorologico Nazionale ha consigliato alle persone che vivono nelle zone colpite di prepararsi a eventuali inondazioni, frane e flussi di fango e roccia, invitando chi vive in zone di montagna a spostarsi in luoghi sicuri.
La pioggia a giugno ha portato a pesanti danni in tutta la Cina, un potente tornado a Yancheng, nel Jiangsu, il 23 giugno ha fatto circa 100 morti.