CINA. Pechino vara nuove corvette da impiegare nel Mar Cinese Meridionale e Orientale

161

L’Esercito Popolare di Liberazione cinese ha recentemente messo in linea il suo ultimo gruppo di corvette Type 056A specializzate nella difesa costiera, portasapone il numero complessivo a 72.

Ora Pechino potrebbe spostare l’attenzione verso la produzione di navi da guerra più grandi come parte dell’obiettivo del paese di costruire una marina d’acqua Blu.

Le ultime due corvette Type 056A consegnate alla Marina del Pla, la Nanyang, con il numero di scafo 619, e la Shangqiu, con il numero di scafo 618, sono entrate in servizio rispettivamente a fine gennaio e inizio febbraio, riporta un servizio della China Central Television, Cctv. Le navi prendono il nome da città della provincia di Henan nella Cina centrale, riporta Global Times.

Sviluppata e prodotta indipendentemente, la serie di corvette con missili guidati Type 056 ha due varianti, il Type 056 e il Type 056A, con un totale di sei configurazioni leggermente diverse, riporta l’Henan Daily.

Dal lancio del varo nel 2012, la Cina ha costruito 22 scafi di questa classe per la difesa costiera e le operazioni di pattugliamento quotidiano, seguiti da 50 scafi di Tipo 056A, che hanno visto miglioramenti in termini di guerra antisommergibile, dragaggio delle mine e altri parametri. Con un dislocamento completo di circa 1.300 tonnellate, la corvetta missilistica guidata Type 056 è lunga 89 metri e larga 11,14 metri, secondo js7tv.cn, un sito web vicino al Pla.

Dopo la messa in servizio di tutte le corvette della serie Type 056, la Cina ha guadagnato una forza di difesa costiera notevolmente potente in missioni di pattugliamento e salvaguardia delle acque territoriali in luoghi tra cui il Mar Cinese Meridionale e il Mar Cinese Orientale, prosegue Global Times.

Con la crescente capacità di costruzione navale della Cina e il suo obiettivo di sviluppare capacità navali d’Acqua Blu, Pechino probabilmente si rivolgerà a costruire navi da guerra più grandi come le fregate Tipo 054A, i cacciatorpediniere Tipo 052D, i grandi cacciatorpediniere Tipo 055, così come le navi d’assalto anfibio Tipo 075 e le portaerei, le corvette Type 056 sono troppo piccole per operare in modo efficiente in alto mare.

Antonio Albanese