CINA. Pechino potenzia i suoi caccia di punta

79

Una variante migliorata dei velivoli cinesi J-11B è entrata, secondo quanto riferito, nella produzione in lotti, e gli esperti hanno detto che questo tipo di jet da combattimento pesante ha probabilmente ricevuto aggiornamenti del suo sistema radar che possono aumentare la sua consapevolezza della situazione e il raggio d’azione di combattimento.

La statale Shenyang Aircraft Co Ltd parte dell’Aviation Industry Corporation of China, Avic, riporta Global Times, ha finalmente concluso tutte le missioni di volo di prova per i velivoli in produzione in lotti di ricerca scientifica per quest’anno il 18 dicembre scorso, ha annunciato sul suo account di Sina Weibo.

Un jet da caccia J-11B con una cupola radar di colore bianco è presente nelle foto allegate al post Weibo dell’Avic, riporta la China Central Television. La maggior parte dei precedenti caccia J-11B usano cupole radar in nero.

Mentre alcuni J-11B che usano cupole radar bianche sono stati mostrati in recenti test dell’Aeronautica Militare dell’Esercito di Liberazione del Popolo Cinese, non è stato immediatamente chiaro se si trattasse solo di vernice temporanea o di una dimostrazione tecnica, afferma la Tv di stato cinese, osservando che, poiché l’Avic ha detto che questa volta l’aereo appartiene ad un lotto di produzione di ricerca scientifica, significa che il J-11B aggiornato con la cupola radar bianca è entrato in produzione in serie.

Non si sa quali miglioramenti abbia ricevuto questo tipo di nuova variante del J-11B, ma gli analisti hanno detto che potrebbe essere equipaggiato con un avanzato radar attivo a scansione elettronica, Aesa,per sostituire il precedente radar pulse-Doppler, secondo quanto riferito.

Tuttavia, la nuova cupola bianca del radar indica che il caccia J-11B è molto probabilmente equipaggiato con un nuovo sistema radar. Un sistema radar aggiornato può potenzialmente aumentare la consapevolezza della situazione del velivolo sul campo di battaglia, rilevando i bersagli più lontani, tracciando più bersagli contemporaneamente e consentendo l’uso di missili da distanze più lunghe.

La Pla Air Force gestisce un gran numero di J-11B, e se anche quelli esistenti possono essere aggiornati, aumenterà significativamente la capacità di combattimento complessiva dell’Aeronautica Militare cinese, riporta il tabloid cinese