CEIEC e l’Antartico brasiliano

59

BRASILE – Rio de Janeiro 23/05/2015. La cinese Ceiec si è aggiudicata un contratto per la ricostruzione della stazione di ricerca brasiliana in Antartide, una struttura completamente distrutta in un incendio nel 2012.

L’azienda cinese ha offerto 99,6 milioni di dollari, il prezzo più basso, si legge nel giornale militare della marina brasiliana. Altre due società hanno partecipato alla gara, indetta nel luglio 2014. Il ministro della Difesa Jacques Wagner ha detto che era “pura coincidenza” che Ceiec fosse stato selezionato durante il viaggi del premier cinese Li Keqiang, nel paese. Una gara d’appalto precedente aperta solo alle società brasiliane non era andata a buon fine per mancanza di interesse. La marina militare si aspetta che Ceiec sia in grado di avviare il progetto a dicembre 2015, cioè al momento della stagione estiva nell’emisfero australe, e che le condizioni atmosferiche permetteranno al lavoro di procedere almeno fino a marzo 2016. Il nuovo impianto interesserà una zona di 4.500 metri quadrati cin la possibilità di ospitare 64 persone. Il Programma antartico brasiliano, coordinato dalla marina militare, è stato lanciato nel 1982 e comprende la ricerca nei campi dell’oceanografia, della geologia, della biologia e della biologia marina.