Nuove regole per le borse cinesi

45

CINA – Pechino 11/10/2015. Le due borse cinesi di Shanghai e Shenzhen hanno pubblicato dei progetti di regolamentazione dell’attività di negoziazione.

Le regole riguardano le applicazioni, le quote nette di acquisto, la vigilanza sui comportamenti del commercio e controllo del rischio. I broker e le imprese a termine possono essere ritenute responsabili per i rischi inerenti alle loro attività commerciali del programma client. La borsa di Shanghai interverrà per evitare che strategie automatizzate di trading portino il caos sui mercati. L’intervento potrebbe andare dall’imporre limiti alla negoziazione su alcuni account fino a chiudere temporaneamente il mercato.
Shanghai prevede inoltre di imporre una tassa sui prelievi frequenti, ma ha detto che la tassa non si applica alla negoziazione normale e potrebbe essere ridotta o azzerata per i responsabili del mercato e per i fornitori di liquidità.