Prima asta d’arte occidentale in Cina

46

CINA – Xiamen . 10/4/13. Nella città di Xiamen, provincia del Fujian, è tutto pronto per dare vita alla prima asta di opere d’arte occidentali tax free. L’asta avrà luogo il 21 aprile.

Le opere acquistate all’asta non saranno tassate: «Vogliamo soddisfare la domanda interna di arte occidentale oltre a esplorare nuovi modi di internazionalizzare il mercato dell’arte cinese» ha detto Gan Xuejun, fondatore e direttore generale di Huachen Aste.

L’asta presenterà 350 pezzi, tra cui mobili, argento, francobolli, monete, stampe e dipinti ad olio, ci saranno anche fotografie d’autore della top model britannica Kate Moss del 1988.

Gli highlights della all’asta comprendono 16 pezzi di mobili di Francois Linke, uno degli ebanisti più influenti in Francia alla fine del XiX secolo all’inizio del XX secolo, Topolino, una stampa dal portafoglio Miti di Andy Warhol, e diversi dipinti di Pablo Picasso. Le aste di vendita vendite dovrebbero variare da 10.000 yuan ($ 1.611) fino a 2 milioni di yuan.

Gan ha riferito che attualmente nelle case cinesi prevale l’arte cinese, ma da quando sono cominciare le costruzioni di ville in stile occidentale c’è una crescente richiesta di arte occidentale, e si prevede un aumento esponenziale di tale richiesta.

L’asta sarà trasmessa in diretta su epaiLive.com, che consente agli acquirenti di fare offerte on-line.