CHIPWAR. Samsung rimonta nei profitti, ma non nei chip IA

36
Screenshot

L’utile operativo di Samsung Electronics è aumentato di più di 15 volte nel secondo trimestre rispetto all’anno precedente grazie ad una forte ripresa nel settore dei chip di memoria dopo una lunga crisi.

Il più grande produttore di chip di memoria al mondo ha annunciato il 5 luglio che il suo utile operativo ha raggiunto 10,4 trilioni di won, pari a 7,5 miliardi di dollari, per i tre mesi fino a giugno, in crescita del 1.452,2% su base annua. Nello stesso periodo le sue entrate sono aumentate del 23,3% arrivando a 74 trilioni di won, riporta Nikkei.

Samsung rilascia solo queste due cifre nella sua guida agli utili trimestrali. La società annuncerà i dati completi sugli utili, compreso l’utile netto, alla fine di questo mese, quando ospiterà una teleconferenza per analisti e investitori.

Le prestazioni stellari arrivano mentre Samsung fatica a ridurre il divario con il rivale locale SK Hynix nella memoria a larghezza di banda elevata (HBM) utilizzata nelle applicazioni avanzate di intelligenza artificiale. SK Hynix fornisce chip HBM a Nvidia da utilizzare nelle unità di elaborazione grafica (GPU) dell’azienda di Silicon Valley, componenti critici per l’elaborazione e la formazione dell’intelligenza artificiale.

Samsung sta attraversando un processo di qualificazione per fornire i suoi chip HBM a Nvidia, ma non è ancora chiaro quando l’azienda riuscirà a superare il test.

A causa di errori gestionali del passato, Samsung Electronics ha perso l’opportunità di essere il primo promotore nel nuovo mercato HBM, rimanendo indietro nella competitività dei prodotti”, ha affermato Nomura, in un report della scorsa settimana. “Tuttavia, abbiamo grandi aspettative che il nuovo team di gestione del settore semi risolva questi problemi nel medio e lungo termine.”

Samsung ha cambiato a maggio la guida del settore semiconduttori dell’azienda. Il vicepresidente Jun Young-hyun ha sostituito Kyung Kye-hyun, che guidava la divisione dal 2022. Sotto la sua guida, la divisione ha registrato perdite per miliardi di dollari a causa della flessione del mercato dei chip di memoria.

Lucia Giannini

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/