CHIPWAR. Fabbriche di chip sudocoreani in Cina con licenza USA

124

I principali produttori di chip sudcoreani riceveranno un’estensione indefinita dei loro permessi per importare la tecnologia di produzione di chip americana nei loro stabilimenti in Cina.

Stando a quanto riporta Yonhap, l’estensione segnerebbe la fine dell’incertezza commerciale per Samsung Electronics e SK Hynix, che hanno diversi impianti di produzione di chip in Cina e pianificano di espandere le loro operazioni nel paese.

Se avvenisse lo showdown USA le misure potrebbero subire ritardi, avvisa Yonhap. Samsung e SK richiedono licenze per portare apparecchiature chip statunitensi in Cina, a causa delle ampie misure di controllo delle esportazioni imposte dall’amministrazione Biden lo scorso anno.

Ma una deroga di un anno a tali controlli sulle esportazioni ha consentito a entrambi i produttori di chip di continuare a importare apparecchiature americane per chip in Cina.

Con una deroga a tempo indeterminato, il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti aggiungerà i due produttori di chip al suo elenco di “utenti finali convalidati”, che indica quali entità possono ricevere esportazioni di varie tecnologie statunitensi. Una volta inclusi nell’elenco, i produttori di chip non richiederebbero nuove autorizzazioni per casi di esportazione separati.

Ciò consentirebbe quindi a Samsung e SK Hynix di continuare a ricevere alcuni strumenti di produzione di chip statunitensi.

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha discusso i dettagli con i produttori di chip sudcoreani su quali apparecchiature potranno utilizzare in Cina, ha affermato Yonhap.

Le loro discussioni hanno tenuto conto dei piani futuri di Samsung e SK, poiché saranno necessari anche aggiornamenti delle apparecchiature per mantenere la loro attività nei prossimi anni, aggiunge il rapporto.

Entrambe le società hanno investito miliardi di dollari nelle loro fabbriche di chip in Cina. Samsung gestisce un impianto di produzione di memorie flash NAND nella città di Xian, mentre SK Hynix produce chip DRAM a Wuxi e chip NAND a Dalian.

Insieme, i due produttori di chip controllano quasi il 70% dei mercati DRAM globali e il 50% dei mercati flash NAND alla fine di giugno, secondo i dati di TrendForce.

Lucia Giannini

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/