Tariffe competitive per BTK

87

AZERBAIJAN – Baku 13/06/2104. Buone nuove per gli utenti della linea ferroviaria BTK.

Tariffe competitive rispetto al trasporto aereo stanno per essere proposte agli utenti della ferrovia Baku-Tbilisi-Kars, quella che collega Azerbaijan, Georgia e Turchia. Ad annunciarlo è stato il vice ministro dei Trasporti, Musa Panahov.

«Viaggiare in aereo è sì più veloce, ma per chi vuole un ambiente confortevole di viaggio spostandosi in ferrovia, lanceremo dei prezzi competitivi su questo percorso internazionale», ha detto Panahov.

I lavori sulla Baku-Tbilisi-Kars stanno viaggiando rapidamente e il primo treno viaggerà verso il confine con la Turchia nel mese di ottobre, secondo il vice ministro. La piena messa in servizio della ferrovia che collegherà i sistemi ferroviari di Azerbaigian, Georgia e Turchia, è prevista per il prossimo anno.

Un collegamento ferroviario diretto tra Londra a Pechino sarà creato, poi, attraverso la costruzione del tunnel ferroviario “Marmaray”, in Turchia e la messa in servizio della linea ferroviaria Baku-Tbilisi-Kars. La linea Baku-Tbilisi-Kars sarà costruita sulla base di un accordo tra gli stati interessati.

Baku ha stanziato 775 milioni di dollari per la costruzione della sezione georgiana della ferrovia attraverso un finanziamento gestito dalla Sofaz. Si prevede di costruire una nuova tratta di 105 chilometri, la Akhalkalaki-Marabda-Tbilisi in Georgia, che aumenterà la sua capacità di 15 milioni di tonnellate di merci all’anno. È prevista la costruzione di un posto di scambio a Akhalkalaki per il passaggio dei treni dallo scartamento georgiano a quello europeo. La capacità di picco sarà di 17 milioni di tonnellate di merci all’anno; nella fase iniziale, invece, si parla di un milione di passeggeri e di 6,5 milioni di tonnellate di merci.