BRICS. Moneta digitale per aggirare le sanzioni USA

114

Il gruppo BRICS si sta muovendo per espandere i pagamenti non in dollari, mentre i paesi del gruppo cercano di allontanarsi dal sistema di messaggistica bancaria SWIFT controllato dagli Stati Uniti.

Nei piani del gruppo, che comprende Russia, Cina, Brasile, Sud Africa, India, Arabia Saudita, Emirati, Egitto ed Etiopia, c’è la creazione di un sistema di pagamento internazionale, “BRICS Pay”, basato sulla tecnologia “Blockchain”, che è, sulla base delle risorse digitali.

Sarà possibile superare le sanzioni e gli ostacoli occidentali grazie a questo meccanismo decentralizzato, che includerà più valute, e che contribuirà a rafforzare l’influenza economica del gruppo BRICS e ad accelerare l’emergere di una valuta sovranazionale, che rappresenta una minaccia diretta per lo status della valuta americana.

Uno degli obiettivi principali dei paesi BRICS è abbandonare il dollaro e utilizzare le valute nazionali nelle transazioni commerciali. Va notato che il 95% delle transazioni commerciali tra Russia e Cina vengono effettuate in rubli e yuan.

“Tutto ciò migliora la capacità di pagare e rafforza la stabilità economica contro ambiguità, incertezza e shock esterni”, afferma Shen Yi, capo del Centro di ricerca BRICS presso l’Istituto di ricerca sullo sviluppo dell’Università di Fudan in Cina.

Il ministro delle Finanze russo,Anton Germanovič Siluanov, ha spiegato i dettagli del metodo di pagamento comune: “L’idea del meccanismo ruota attorno alla creazione di una piattaforma speciale basata sulle valute digitali nei paesi BRICS per implementare accordi finanziari, che spezzeranno il monopolio del sistema SWIFT occidentale sulle operazioni finanziarie in tutto il mondo”. L’assistente Yuri Ushakov ha rivelato l’intenzione dei paesi BRICS di creare un sistema di pagamento basato sulla tecnologia della valuta digitale.

Alla luce dell’utilizzo del dollaro da parte degli Stati Uniti come strumento di sanzioni e del debito pubblico americano che raggiunge un livello astronomico, i paesi di tutto il mondo, guidati dai paesi BRICS, stanno lavorando per aumentare l’uso delle valute nazionali nel commercio internazionale.

Maddalena Ingrao

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/