Brasile pronto all’acquisto di caccia

36

BRASILE- Brasilia. Il presidente brasiliano Dilma Rousseff ha confermato l’intenzione di acquistare jet da combattimento 36 per modernizzare la flotta non appena l’economia brasiliana si riprenderà.

Il Brasile è la sesta potenza economica mondiale sta pensando di acquistare un nuovo modello di “caccia”, ma Rousseff ha dichiarato che il governo sta rinviando la decisione per via del forte rallentamento economico. L’economia brasiliana è aumentata 2,7 per cento nel 2011, in forte calo dal 7,5 per cento nel 2010. «Siamo in attesa di una crescita più spinta che ci permetterà di poter posizionare il progetto dell’acquisto dei jet come “prioritario”», ha detto Rousseff. Ci sono buoni segnali di ripresa sulla crescita «ma dobbiamo ancora stare attenti a spese straordinarie».

La prima scelta dei brasiliani era caduta sul Rafale, veivolo francese, ma Brasília ora lo trova costoso. Parigi per potersi aggiudicare la commissione ha offerto il trasferimento del know how completo. Ora si guarda al Boeing F/A-18 Super Hornet che è più economico, ma i funzionari brasiliani sono diffidenti nei confronti del possibile utilizzo di Washington di restrizioni relative alle tecnologie.