BP entra in TANAP

44

TURCHIA – Ankara 14/03/2015. La British Petroleum e il consorzio Tanap hanno firmato un accordo di azionariato, in base al quale Bp diventerà uno degli azionisti di Tanap, secondo quanto riportato dal canale televisivo turco Trt Haber il 13 marzo.

In base all’accordo firmato in Turchia, Bp avrà una quota del 12 per cento nel progetto. A seguito del completamento della procedura, gli azionisti Tanap diventeranno: Socar, 58 per cento, Botas, 30 per cento e Bp, 12 per cento. Il progetto Tanap, del costo di 10-11 miliardi di dollari, prevede il trasporto di gas dal giacimento di Shah Deniz in Azerbaigian dal confine georgiano-turco ai confini occidentali della Turchia. La sua capacità iniziale dovrebbe essere di 16 miliardi di metri cubi di gas all’anno, di cui circa sei miliardi di metri cubi saranno consegnati alla Turchia e il resto del volume verso l’Europa. Ankara avrà il gas nel 2018 e dopo la costruzione del Trans Adriatic Pipeline (Tap), il gas sarà consegnato in Europa nei primi mesi del 2020.