BOTSWANA. 1,35 miliardi dollari per la Difesa nel periodo 2017-2023

205

di Lucia Giannini BOTSWANA – Gaborone 17/12/2016. Il budget previsto per le Botswana Defence Forces, Pdf, sarà di 14,8 miliardi di pula, pari a 1.35 miliardi di dollari, nell’undicesimo piano di sviluppo nazionale, 2017-2023.

Il bilancio Bdf, riporta Defence Web, rientra nella spesa complessiva del bilancio per la Difesa del paese africano pari a 22,4 miliardi di pula nel periodo 2017 – 2023; in questa cifra rientrano anche le esigenze della direzione di Intelligence e Sicurezza, del servizio di polizia del Botswana e del servizio di polizia penitenziaria del Botswana.

Secondo la Difesa, i servizi di polizia e di intelligence avrebbero acquisito apparecchiature di comunicazione e sorveglianza, veicoli e computer per contrastare le minacce alla sicurezza che includono reati transfrontalieri, terrorismo, criminalità informatica, riciclaggio di denaro e tratta di esseri umani.

I servizi di polizia e di intelligence hanno in programma di acquisire un sistema Cctv da sistemare nella capitale per il progetto Gaborone Safer City. Non è chiaro poi quanto sarà speso per l’acquisizione di nuove attrezzature per le forze armate che hanno bisogno di nuovi aerei da combattimento, come i jet multiruolo per sostituire l’attuale flotta di F-5; hanno bisogno di 45 Apc o Ifv. Oltre al suo mandato per la tutela della sicurezza nazionale, Bdf dovrà integrare i servizi di polizia e di intelligence nella lotta alle crescenti minacce alla sicurezza come il terrorismo, il cyber-crimine e i reati transnazionali.

Per i jet Gaborone sarebbe in trattative con la svedese Försvarets Materielvek (Fmv) per l’acquisto fino a 12 Gripen C e D, di seconda mano; per gli Ifv con la svizzera General Dynamics European Land Systems Mowag per l’acquisizione di 45 Piranha-3; per i sistemi di difesa aerea con la Moda pe risistemi Mistraal e VL Mica.