Grandi Laghi: 1 miliardo dalla Banca Mondiale

40

REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO – Kinshasa. La Banca mondiale ha annunciato un miliardo di dollari di finanziamento per lo sviluppo della regione dei Grandi Laghi in Africa. Area geografica dove anche in questa settimana si sono registrati nuovi scontri tra il governo e i ribelli nella RDC orientale. 

 

Il Presidente della Banca mondiale Jim Yong Kim ha presentato il finanziamento di aiuto proposto per una delle regioni di conflitto più difficili in Africa durante la sua visita in RDC Congo, Uganda, Ruanda. La visita ha coinciso con una nuova ondata di scontri tra l’esercito congolese e combattenti del gruppo M23, a Goma, al confine con il Ruanda. Diciannove le persone che hanno perso la vita.

Kim ha detto in una dichiarazione rilasciata a Kinshasa che i fondi serviranno nel settore della formazione, progetti idroelettrici e di scambi transfrontalieri nella zona.

«Crediamo che questo possa essere un importante contributo per una pace duratura nella regione dei Grandi Laghi» ha detto il presidente della Banca Mondiale. «Questo finanziamento contribuirà a rivitalizzare lo sviluppo economico, creare posti di lavoro, e migliorare la vita delle persone che hanno sofferto per troppo tempo».