BIRS aiuterà la giustizia kazaka

47

KAZAKHSTAN – Astana 03/07/2014. La Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo (Birs) fornirà un prestito di 36 milioni di dollari per il rafforzamento istituzionale del sistema giudiziario kazako.

Il presidente kazako Nursultan Nazarbayev ha firmato la legge sulla ratifica del corrispondente accordo con la banca, si legge in un comunicato della presidenza kazaka il 3 luglio. La durata del prestito è di 15 anni, compreso un periodo di “grazia” di 5 anni; inoltre 23,9 milioni di dollari saranno destinati alla progettazione del bilancio dello Stato. Il progetto è finalizzato al miglioramento del sistema giuridico del Kazakhstan. Si prevede di rafforzare l’attuazione degli elementi chiave del sistema giuridico, migliorarne la qualità e l’efficienza e incrementare la professionalità dei giudici.