BERS: 200 milioni per la Georgia

72

GEORGIA – Tblisisi. 17/07/13. La Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS), intende investire 200 milioni di dollari in Georgia nel 2013, a dirlo lo stesso presidente della BERS, Suma Chakrabarti durante il suo incontro con il primo ministro georgiano Bidizina Ivanishvili.

Secondo Chakrabarti, la BERS ha stabilito stretti contatti per la cooperazione con la Georgia. «Attualmente, la BERS sta implementando in Georgia 150 progetti del valore di 1,5 miliardi dollari, e abbiamo intenzione di espandere la cooperazione», ha dichiarato il presidente della BERS.

Chakrabarti ha osservato che il primo ministro georgiano aiuta la banca a definire le priorità dal punto di vista di sviluppo dell’economia del Paese. Tra i compiti della BERS l’assistenza alle istituzioni finanziarie della Georgia, ma la BERS punta allo sviluppo e in questa fase è interessata ad investire nei settori del turismo e dell’energia. «Abbiamo concordato che entro alcuni mesi presenteremo un piano dettagliato di sviluppo dell’economia della Georgia» ha chiosato Ivanishvili.