Nuovi scontri a Bengasi

34

LIBIA – Bengasi 02/0572014. Sono stati segnalati dai residenti, nella mattinata, pesanti combattimenti tra l’esercito libico Libia e una milizia a Bengasi.

Alle prime luci del giorno, riportano i social media, si sono sentiti spari ed esplosioni. I combattimenti sarebbero andati avanti per oltre un’ora con spostamenti delle forze Speciali dell’esercito schierate a difesa del quartier generale della sicurezza della città. Stando a quanto si può leggere on line non è chiara l’identità dell’aggressore anche se si sono registrati negli ultimi giorni frequenti scontri in città tra le forze di sicurezza e gruppi di militanti islamisti. Gli scontri sono avvenuti alcuni giorni dopo che un attentatore suicida si è fatto esplodere usando un minibus al di fuori di un campo dell’esercito libico sempre a Bengasi, uccidendo due persone e ferendone altre due; si è trattato del secondo attacco suicida in città da dicembre 2103. Purtroppo, autobombe e omicidi di soldati e poliziotti sono ormai comuni nella città. Le truppe a Bengasi si sono scontrate regolarmente con i militanti del gruppo islamico Ansar al – Sharia. Molti stati hanno chiuso i loro uffici consolari a Bengasi e alcune compagnie aeree straniere hanno smesso di servire la città dopo l’attacco contro il consolato statunitense in cui rimasero uccisi l’ambasciatore degli Stati Uniti e di altri tre cittadini americani nel settembre 2012.