Due gruppi DAESH diretti verso l’Europa

38

BELGIO – Bruxelles 17/06/0216. I servizi di intelligence, l’anti-terrorismo e la polizia in Francia e Belgio hanno ricevuto informazioni su un piccolo gruppo di combattenti Daesh che lasciata la Siria una decina di giorni fa, intende compiere attacchi in Europa.

I militanti, privi di passaporto, hanno intenzione di «raggiungere l’Europa via mare attraverso la Turchia e la Grecia», riporta il quotidiano belga Derniere Heure, riportando un messaggio che le autorità locali anti-terrorismo hanno distribuito all’inizio di questa settimana: «Saranno divisi in due gruppi, uno verso il Belgio e l’altro verso la Francia al fine di commettere attacchi terroristici in gruppi di due,», prosegue il giornale: «La nota inviata alla polizia e servizi di sicurezza in tutto il Belgio, ha aggiunto: «Secondo le informazioni raccolte, queste persone sono già in possesso delle armi necessarie e il loro attacco è imminente». All’inizio di maggio, Daesh aveva pubblicato un messaggio in riferimento al mese islamico del Ramadan definendolo il tempo «di conquista e di jihad». Il portavoce del gruppo Abu Muhammad al-Adnani invitava i seguaci Daesh «a renderlo un mese di calamità in tutto il mondo per i non credenti (…) soprattutto per i combattenti e sostenitori del califfato in Europa e in America».