La Banca Mondiale presta 1.150 milioni di dollari all’Etiopia

39

La Banca Mondiale presterà all’Etiopia 1.150 milioni di dollari per rafforzare la lotta contro la povertà. In particolare verranno sovvenzionati progetti per incrementare il commercio a sostegno dell’economia regionale, il commercio, l’istruzione e assumere insegnanti e decine di migliaia di operatori sanitari e funzionari per il settore agricolo.

La Banca Mondiale ha approvato, fanno sapere oggi i vertici dell’Istituto, una strategia nazionale che mira a contribuire a migliorare l’erogazione di servizi in istituzioni statali. Quest’ultimo è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione della Banca, tenutasi a New York, Stati Uniti.

Le linee di credito avviate di recente sono pari a un terzo degli aiuti annuali dati all’Etiopia, pari a un importo di quattro miliardi di dollari all’anno.

Il credito a tasso zero è concesso proprio come sostegno e supporto ai servizi essenziali per i più poveri. La Banca Mondiale ha indicato che i fondi serviranno per lo sviluppo delle reti stradali per contribuire a promuovere il commercio regionale e migliorare sfollamento interno.

Il direttore della Banca Mondiale per l’Etiopia, Guang Chen Zhe, ha detto che il piano contro la povertà contribuirà al rapido progresso, già registrato nel recente passato, dall’Etiopia che le consentirà di raggiungere un livello di sviluppo tale da competere con gli altri paesi.

Lanciato nel 2006, il programma deve assumere più di 100.000 nuovi insegnanti nelle scuole elementari, più di 38.000 operatori sanitari e circa 45.000 agenti di divulgazione agricola.

Il programma ha anche promosso la trasparenza pubblicando i suoi bilanci e le prestazioni fornite nel 84% dei distretti in cui opera e incoraggia una maggiore responsabilità sociale.

I donatori, hanno recentemente lodato l’Etiopia, per la diminuzione del tasso di mortalità tra i bambini sotto i 5 anni, passando così dai 123 per 1.000 nati vivi nel 2005, a 88 per 1.000 nati vivi nel 2010.

La Banca Mondiale ha detto che sosterrà il progresso del governo etiope per lo sviluppo della rete stradale, il progetto etiope nel settore dei trasporti prevede investimenti per 415 milioni dollari per aggiornare cinque strade principali hanno un ruolo importante nella crescita Etiopia economica nel medio e lungo termine.