BALTICO. Difesa antiaerea comune tra Tallinn e Riga

146

L’Estonia e la Lettonia hanno in programma l’acquisto congiunto di sistemi di difesa aerea tedeschi per la protezione dello spazio aereo delle due nazioni NATO, in quello che sarebbe il più grande accordo di cooperazione in materia di difesa tra i vicini baltici che confinano con la Russia, hanno dichiarato domenica scorsa i ministeri della Difesa estone e lettone.

Secondo l’accordo provvisorio, le consegne del sistema di difesa aerea a medio raggio IRIS-T SLM – prodotto dal produttore di armi tedesco Diehl Defence – potrebbero iniziare l’anno prossimo e i sistemi potrebbero essere operativi nel 2025, riporta The Informant.

I ministeri della Difesa dei due Paesi hanno dichiarato che il valore dell’accordo e le informazioni dettagliate sui numeri del sistema non sono stati resi noti poiché i colloqui con il fornitore sono ancora in corso.

Il ministro della Difesa estone Hanno Pevkur ha descritto l’accordo come «un progetto congiunto di proporzioni storiche per la nostra cooperazione nel settore della difesa, il più grande finora» tra Tallinn e Riga.

«Presumendo che i negoziati abbiano successo, noi (Estonia e Lettonia) speriamo di raggiungere il contratto e, successivamente, di annunciare l’offerente ufficiale vincente quest’estate», ha dichiarato Pevkur in un comunicato.

Il sistema di difesa aerea tedesco, composto da lanciatori montati su camion, missili e un veicolo di comando separato, è progettato per proteggere le città, gli eserciti e la popolazione civile dagli attacchi aerei ed è efficace nel neutralizzare aerei ed elicotteri.

Il sistema può essere utilizzato per la protezione da una serie di altre minacce, come i veicoli aerei senza pilota, i missili da crociera e le munizioni vaganti.

«Il sistema di difesa aerea a medio raggio scelto congiuntamente renderà ancora più sicuri i cieli della Lettonia e dell’Estonia e fornirà la massima protezione possibile alla nostra popolazione e alle infrastrutture civili e militari», ha dichiarato in un comunicato il ministro della Difesa lettone Inara Murniece.

La Germania ha consegnato sistemi di difesa aerea IRIS-T all’Ucraina dove, secondo i media, sono stati utilizzati con successo contro obiettivi russi dalla fine dello scorso anno durante la guerra di Mosca contro Kiev.

Tommaso Dal Passo

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/