Azerbaijan: vietato il nome Ataturk

105

AZERBAIJAN – Baku. 16/02/14. In Azerbaigian non è permesso di dare ai propri figli il nome di Ataturk (in onore di Mustafa Kemal Ataturk, il fondatore della moderna Turchia come uno stato laico).

Fonte APA, che cita il vice capo della commissione nella terminologia del governo Sayali Sadigova. Il vice capo ha spiegato che il divieto è informale. «Ma se qualcuno chiama, noi neghiamo l’opportunità di assegnare questo nome». La decisione, secondo il funzionario azero è stata presa su richiesta del governo turco. Nel maggio dello scorso anno Sadigova aveva già dichiarato che gli azeri possono vietare di nominare i bambini Ataturk. «Atatürk – è una figura storica e il nome deve appartenere solo a lui» ha detto poi ha detto, aggiungendo che in Azerbaigian ora vivono 18 persone con questo nome. Le attività della Commissione di Stato per la Terminologia negli ultimi anni è stata spesso oggetto di attenzione dei giornalisti. Nel 2011, i membri della Commissione avevano annunciato che un decimo della popolazione in Azerbaijan non ha rispettato le norme. Nel febbraio 2013 erano preoccupati della diffusa presenza di nomi in lingua straniera e hanno proposto di vietare li mmi stranieri. Secondo i resoconti dei media, la Commissione ha proposto di adottare una iniziativa governativa. Le nuove regole, come ha sottolineato, dovrebbero applicarsi solo ai neonati di nazionalità azera.