Aztechi in orbita

39

MESSICO – Città del Messico. La società francese Arianespace ha messo in orbita il satellite messicano del Bicentenario, il primo nel sistema Mexsat. Il satellite è stato lanciato nello spazio dal centro spaziale di Kourou nella Guyana francese.

Il Bicentenario è stato posizionato in un’orbita geostazionaria a circa 36mila chilometri sopra la Terra e sarà utilizzato da parte del governo messicano per gestire le trasmissioni civili.

Il satellite è stato prodotto dalla società statunitense Orbital Sciences Corporation e pesa 2,9 tonnellate. Si prevede che avrà una “vita” in orbita di 22 anni e sarà controllato da tecnici messicani dal centro di controllo di Iztapalapa (Città del Messico) e da Hermosillo, capitale dello stato settentrionale di Sonora.

Il presidente messicano Enrique Peña Nieto ha detto che il satellite, il primo dei tre previsti dal sistema Mexsat, è il primo che il paese ha messo in orbita dal 1994, e lo ha definito «il più importante progetto di comunicazione nella storia del Messico».