Un ponte tra Russia e Azerbaijan

77

AZERBAIJAN – BAKU 09/08/14. In Astrakhan è stato firmato il mandato per lo sviluppo di un progetto per la costruzione di un ponte che collegherà Russia e Azerbaijan. Fonte Trend che cita il servizio stampa del Ministero dei Trasporti della Russia.

Il documento è stato firmato, ieri, dal ministro dei Trasporti della Russia Maxim Sokolov e dal corrispettivo azero Ministro dei trasporti, Ziya Mammadov per la costruzione di un ponte stradale sul fiume Samur vicino checkpoint “Samur” (Azerbaijan) – “Yarag-Kazmalyar” (Russia). Le formalità per l’avvio del progetto saranno firmate dai rappresentanti dei governi di Russia e l’Azerbaigian il 13 agosto del 2013.
Il ponte esistente è una parte fondamentale asse del trasporto merci e passeggeri tra Russia e Azerbaigian. Ma secondo gli esperti, l’attuale ponte è in cattive condizioni e non garantisce pienamente il flusso di traffico che per altro è in aumento. Il nuovo ponte dovrà essere anche una nuova espressione architettonica e ingegneristica dell’area. Il ponte che collegherà le coste di due Stati avrà due corsie di traffico e per soddisfare le esigenze moderne per i carichi e per il trasporto persone. Sarà costruito con l’utilizzo di nuove tecnologie, design all’avanguardia, e materiali moderni. Focus anche sul rispetto per l’ambiente. Il ponte sarà lungo 800 metri lineari, tra cui una lunghezza diretta del ponte – 325 metri lineari. Il contraente generale sarà di nazionalità azera e subappalterà ad una azienda russa le procedure concorsuali in conformità con la legislazione russa. Il progetto dovrà rispettare e tenere conto di standard internazionali, le leggi russe e quelle azere.