AUTOMOTIVE. Geely entra prepotentemente in Aston Martin

142

La Zhejiang Geely Holding Group aumenta la sua partecipazione in Aston Martin Lagonda Global Holdings a circa il 17%, diventando il terzo maggiore azionista del costruttore britannico di auto sportive di lusso, secondo un accordo annunciato giovedì scorso.

L’accordo prevede che la più grande casa automobilistica privata cinese investa circa 234 milioni di sterline pari a 290 milioni di dollari per ricevere azioni esistenti e nuove. Aston Martin riceverà circa 95 milioni di sterline in contanti per le nuove azioni, riporta Nikkei.

Geely ha acquisito una quota del 7,6% in un investimento dell’autunno 2022. L’aumento dà a Geely la possibilità di nominare un direttore non esecutivo nel consiglio di amministrazione di Aston Martin, rafforzando la loro partnership.

Si ritiene che l’azienda cinese punti a migliorare lo sviluppo e l’efficienza degli investimenti approfondendo la cooperazione con Aston Martin nello sviluppo di veicoli di lusso.

Il presidente di Geely, Eric Li, ha dichiarato in un comunicato stampa che le due società rafforzeranno la cooperazione per raggiungere una crescita sostenibile a lungo termine.

Da parte sua, il presidente esecutivo di Aston Martin, Lawrence Stroll, ha dichiarato che “Geely può offrirci una profonda conoscenza del mercato strategico in crescita della Cina e l’opportunità di accedere alla sua gamma di tecnologie”.

Geely è nota per la sua aggressiva strategia di Merger & Aquisition, tra cui l’acquisizione della svedese Volvo Cars nel 2010. Quando Geely ha investito nella casa automobilistica malese Proton nel 2017, ha anche acquisito da Proton una quota di maggioranza del marchio britannico di auto sportive Lotus.

Geely sta ora rafforzando la sua attività in Europa e le sue operazioni di lusso. L’azienda non solo ha fondato il produttore di veicoli elettrici di lusso Polestar in collaborazione con Volvo, ma prevede anche che il marchio di veicoli elettrici Zeekr entri nel mercato europeo quest’anno.

Maddalena Ingrao

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/