Alta tensione in Australia

76

AUSTRALIA – Sidney 10/11/2014. I capi della comunità musulmana in Australia affermano che le tensioni settarie sono molto alte da quando i simpatizzanti dello stato Islamico cercano di trasferire nel continente i conflitti religiosi mediorientali.

«Le tensioni sono molto alte e continueranno a salire», ha detto Jamal Daoud, guida della comunità sciita a Sydney, ricordando il ferimento di Rasoul Al Musawi, guida sciite del centro islamico al centro islamico di Greenacre, a sud-ovest di Sydney, ferito il 3 novembre. L’attentato di Sidney era solo l’ultimo episodio di una serie di attacco contro la comunità sciita perpetrati dai seguaci sunniti dello Stato islamico.