AUSTRALIA. Stellantis crea la sua catena del litio per le sue auto elettriche

102

La casa automobilistica Stellantis ha acquistato una partecipazione nel produttore australiano di litio Vulcan Energy Resources, società quotata in borsa, nel tentativo di assicurarsi le risorse di questo elemento chiave nel settore automotive.

L’investimento di 76 milioni di dollari australiani, pari a 52 milioni di dollari Usa, fa di Stellantis il secondo investitore della società con una partecipazione dell’8%.

«Ci risulta che questo rappresenti il primo investimento a monte al mondo in una società di litio quotata in borsa da parte di una casa automobilistica di primo piano», ha scritto Vulcan su Twitter.«L’investimento altamente strategico in un’azienda leader nel settore del litio ci aiuterà a creare una catena del valore resiliente e sostenibile per la produzione di batterie per veicoli elettrici in Europa», ha dichiarato Carlos Tavares, amministratore delegato di Stellantis, ripreso da AF.

Stellantis, nata nel 2021 dalla fusione del conglomerato italo-statunitense Fiat Chrysler Automobiles e del gruppo francese PSA, ha una delle strategie di elettrificazione più ambiziose tra le principali case automobilistiche.

L’obiettivo è raggiungere il 100% delle vendite di veicoli elettrici a batteria in Europa entro il 2030. Stellantis ha inoltre aumentato la capacità di batterie prevista di 140 gigawattora, portandola a circa 400 GWh, grazie a cinque impianti di produzione di batterie in Europa e in Nord America e ad ulteriori contratti di fornitura.

«È incoraggiante vedere una casa automobilistica leader che investe nella produzione locale di litio decarbonizzato per i veicoli elettrici”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Vulcan, Francis Wedin». Il titolo della società è salito del 23% nelle contrattazioni mattutine del 24 giugno a Sydney. Giovedì le sue azioni quotate a Francoforte sono salite del 4,7%.

Vulcan punta a diventare il primo produttore di litio al mondo a zero emissioni di gas serra. L’azienda produce idrossido di litio di qualità per batterie dalle sue attività in Germania.

Luigi Medici