Kazakhstan: Cina miglio partner

46

KAZAKHSTAN – Almaty. 24/05/14. Si tiene oggi ad Almaty il terzo summit Cina – Kazakhstan per attrarre investimenti e cercare partner per nel centro Internazionale di Cooperazione. Fonte bnews.kz.

Dati alla mano, «è quasi del tutto completata la costruzione di infrastrutture di confine centro di cooperazione “Khorgos”» fanno sapere gli organizzatori alla testata bnews.kz. Inoltre, entro il 2015, il Kazakistan e la Cina hanno fissato un obiettivo ambizioso – di aumentare il fatturato a 40 miliardi di dollari. 

«Per raggiungere questa cifra si potrebbe partire dall’implementazione del transito merci dei nostri paesi. Oggi è il momento di accelerare la fase di investimento, come dimostra la nostra presentazione. Invitiamo società nazionali e straniere a visitare il nostro centro e garantire le prospettive di unicità e di crescita» ha detto Wang Gang, vice segretario del Comitato del Partito delle cause amministrative della ZES” Khorgos”. Tuttavia, nonostante il buon lavoro vi sono al momento delle difficoltà economiche per il centro di cooperazione internazionale trasnfrontaliera Khogos, ha detto Kurbandzhana Akhmetov. «Durante la realizzazione del progetto di creazione» del centro di cooperazione, Khorgos «non vi è stata qull’attenzione attesa per investire nel centro». Una delle ragioni è stata la previsione sbagliata della ambiente commerciale in cui i potenziali investitori che sono realmente interessati ad investire solo nel deposito di zona. Praticamente ICBC “Khorgos” per ora vanta solo tre investitori attivi, il loro investimento totale è di circa 1 miliardo di tenge» – ha detto Kurbandzhan Akhmetov. Secondo l’Amministrazione generale delle dogane della Cina, il fatturato del commercio tra il Kazakistan e la Cina nel 2013 è cresciuto del 11,3% a 28,5 miliardi dollari.