I Paesi emergenti si armano

33

SVEZIA – Stoccolma. Stati Uniti e Russia si contendono il primato di grandi esportatori di armi. I risultati pubblicati nell’edizione russa dell’annuario dello Stockholm International Peace Research Institute. La presentazione dell’edizione si è svolta a Mosca, secondo esportatore di armi.

Tra il 2006-2010 cinque Paesi – Stati Uniti, Russia, Germania, Francia e Gran Bretagna – hanno rappresentato il 75% delle esportazioni di armi convenzionali. Analizzando la “top five” risultano in testa con ampio margine gli Stati Uniti e la Russia, rispettivamente con il 30% e il 23% delle quote di vendita. I principali acquirenti di armi sono stati l’India, la Cina, la Corea del Sud, il Pakistan, gli Emirati Arabi Uniti e la Grecia.