Riserve armene a secco?

59

ARMENIA – Yerevan 08/04/0215. La Banca centrale d’Armenia ha pubblicato il 7 aprile i dati sulle riserve di valuta estera del paese che si attestano a 1.491 milioni di dollari, dato del primo aprile.

Secondo il giornale armeno, Haykakan Zhamanak, le cose non sarebbero rosee: «A prima vista, è una buona notizia. Ma la questione è che per tutto l’anno scorso, le riserve del paese erano costantemente in calo, passando da 2 miliardi a 1,26 miliardi di dollari, e nel marzo 2015 sono improvvisamente aumentate di 230 milioni (…) Tuttavia, come risulta, dal prestito di 500 milioni di dollari, chiesto qualche settimana fa attraverso Eurobond, circa 300 milioni di dollari sono stati utiloizzati per ricostituire le riserve in valuta estera» riporta il giornale. Il quotidiano prosegue dicendo che dopo la ricostituzione del valore di 300 milioni, le riserve sono aumentate di soli 230 milioni: «Un semplice calcolo aritmetico mostra che in un solo mese, 70 milioni dollari sono stati spesi traendoli dalle riserve in valuta estera del paese. Se si continuasse a questo ritmo, in pochi mesi, le riserve di valuta estera saranno completamente esaurite» chiosa il quotidiano.