Manifestazioni a Yerevan

48

ARMENIA – Yerevan 24/06/2015. I manifestanti nella capitale armena hanno chiesto al presidente, Serzh Sargsyan, di annullare l’aumento delle tariffe per l’energia elettrica.

Riporta le richiesta l’agenzia russa Tass, il 24 giugno. «La nostra richiesta al presidente è di annullare la decisione della commissione sui servizi pubblici del 17 giugno sull’aumento dei prezzi dell’energia elettrica», hanno detto i manifestanti. La risposta del primo ministro o del presidente dovrebbe arrivare in giornata. Le proteste sono iniziate nella sera del 23 giugno, in una delle principali strade di Yerevan: viale Maresciallo Baghramian è stato bloccato da bidoni della spazzatura rovesciati assieme ad altre vie nel centro della città. Durante la nottata, i manifestanti hanno detto che un gruppo di giovani attivisti aveva iniziato un sit-in nella seconda più grande città dell’Armenia, Gyumri. Altre simili manifestazioni sarebbero in atto in altre città.