ARMENIA. Pashinyan annuncia l’uscita dalla CSTO. Reazione del Cremlino

151
Screenshot

Il primo Ministro armeno Nikol Pashinyan ha segnalato che l’Armenia intende uscire dal patto di difesa dell’Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva, Csto, guidato dalla Russia. Mercoledì, durante una sessione parlamentare di domande e risposte, Pashinyan, rispondendo alle critiche dell’opposizione, ha confermato che l’uscita dalla Csto era inevitabile, ma i tempi devono ancora essere decisi.

Pashinyan ha accusato i membri della Csto di aver aiutato l’Azerbaigian nei suoi attacchi contro l’Armenia e il Nagorno-Karabakh, riporta BneIntelliNews.

Il deputato dell’opposizione Tadevos Avetisyan ha messo in dubbio il ruolo del governo, spingendo Pashinyan ad affermare che lo stato armeno è in pericolo a causa della sua dipendenza dalla Russia e dai suoi legami con la Csto. Un’altro deputato dell’opposizione ha gridato: “Allora lascia perdere la Csto!” al che Pashinyan ha risposto: “Andremo via”, sottolineando la necessità di un’Armenia sovrana, sicura e con confini definiti.

Il ministro degli Esteri Ararat Mirzoyan ha successivamente chiarito che il momento esatto dell’uscita rimane indeciso. Anche se l’Armenia è membro della Csto e l’Azerbaigian no, i membri del patto di difesa non sono venuti in aiuto dell’Armenia durante l’invasione dell’Azerbaigian nel 2020 o nei successivi attacchi, e non hanno nemmeno criticato Baku.

L’Armenia ha ridimensionato i suoi legami militari con la Russia, chiedendo alle truppe russe di lasciare l’aeroporto di Yerevan. Ha inoltre rifiutato di prendere parte alle attività della Csto. Secondo l’articolo 19 della Carta della Csto, i membri possono recedere dopo un termine di preavviso di sei mesi. Nonostante le minacce di Pashinyan, il Paese non ha ancora avviato le procedure di ritiro.

Immediata la reazione del Cremilino. “Continueremo a lavorare con i nostri amici armeni; naturalmente scopriremo la loro posizione”, ha detto Dmitry Peskov, addetto stampa del presidente russo, riporta RIA Novosti.

“Ci auguriamo di mantenere in ogni caso i rapporti di partenariato e di alleanza”, ha aggiunto Peskov in risposta alla richiesta di commento sulle dichiarazioni del primo ministro armeno Nikol Pashinyan sull’uscita dell’Armenia dalla Csto.

Peskov ha osservato che l’Armenia è decisamente interessata a mantenere i rapporti di partenariato e di alleanza, riporta News. am. “Ogni Paese decide le proprie priorità. Le nostre priorità sono ben comprese, le difendiamo con coerenza, e queste priorità nel campo della sicurezza e della sicurezza collettiva sono condivise con noi dagli altri Stati membri della Csto”, ha affermato il portavoce della Presidenza russa.

Anna Lotti

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/