Argentina: denuncia al WTO Stati Uniti e UE

61

ARGENTINA – Buenos Aires. L’Argentina continua la sua lotta contro i potenti del mondo. Questa volta scende in campo per denunciare Stati Uniti e Unione europea non per questione di tribunali e tango bond, ma per questioni commerciali. 

L’Argentina ha sporto querela mercoledì 5 dicembre all’Organizzazione mondiale del commercio contro gli Stati Uniti oltre i limiti sulle spedizioni manzo e limone, e contro l’Unione europea per i cordoli sul biodiesel. A riferirlo in conferenza stampa il ministro degli Esteri Hector Timerman. «Siamo aperti a continuare a parlare mentre questo reclamo viene gestito dall’Organizzazione mondiale del commercio», Timerman ha detto in una conferenza stampa. Il fatto è che ultimamente l’Argentina è stata esclusa da diversi programmi per lo sviluppo economico per cui ha deciso anch’essa di rilevare tutti i vantaggi dei Paesi concorrenti.