ARABIA SAUDITA. Nuova iniezione di denaro per il nascente settore turistico

62

L’Arabia Saudita fornirà fino a 2 miliardi di riyal, pari a 533,4 milioni di dollari, per finanziare 113 progetti turistici a livello nazionale quest’anno, in quanto il Regno mira ad espandere il settore alla luce del piano del principe ereditario Mohammed bin Salman di diversificare l’economia.

Il Tourism Development Fund e Riyad Bank, che è sostenuto dal fondo sovrano del paese, forniranno finanziamenti a partire da 1 milione di riyal e fino a 100 milioni di riyal per i progetti più grandi, secondo una dichiarazione ripresa da Bloomberg.

L’Arabia Saudita si apre ai turisti stranieri, e ai loro modi stranieri. La settimana scorsa, Tdf ha arruolato Riyad Bank per aiutare a finanziare un progetto da 1,3 miliardi di riyal nella città santa di Medina. L’Arabia Saudita ha avviato Tdf con un capitale iniziale di 4 miliardi di dollari.

Il Fondo per gli investimenti pubblici dell’Arabia Saudita in precedenza ha lanciato una nuova impresa che investirà 3 miliardi di dollari nello sviluppo del turismo e delle infrastrutture nella regione sud-occidentale dell’Asir, riporta la Spa.

Il Regno, che ha aperto le sue porte nel settembre 2019 ai turisti stranieri lanciando un nuovo regime di visti per 49 paesi, spera di diversificare la sua economia dipendente dal petrolio attraverso il turismo e vuole che il settore contribuisca al 10% del prodotto interno lordo entro il 2030.

La Soudah Development Company, Sdc, svilupperà Soudah, una zona montagnosa situata a 3.015 metri sopra il livello del mare, e l’antico villaggio di Rijal Alma’, in una destinazione turistica per residenti e visitatori. Mira a contribuire al prodotto interno lordo cumulativo del Regno per 8 miliardi di dollari entro il 2030, riporta Reuters.

La regione dell’Asir e la sua capitale, Abha, sono una destinazione preferita dai sauditi e dai residenti stranieri per il suo piacevole clima fresco e umido, che la rende ideale per brevi vacanze per sfuggire al clima desertico della maggior parte del regno.

Per rilanciare l’economia interna, il PIF prevede di investire almeno 150 miliardi di riyal (40 miliardi di dollari) all’anno nell’economia locale fino al 2025.

Maddalena Ingrao