Aqim: attaccate la Francia!

37

FRANCIA – Parigi 8/5/13. Francois Hollande ha detto il 7 maggio che la Francia stava prendendo molto suol serio la minaccia lanciata al Qaeda nel Maghreb Islamico (Aqim) tesa ad attaccare gli interessi francesi in tutto il mondo.

«Stiamo prendendo molto sul serio la minaccia di Aqim», ha detto Hollande in una conferenza stampa. Le minacce sono state lanciate attraverso un video postato su Youtube in cui Abu Obeida Yusef al-Annabi, anziano leader Aqim, ha fatto la minaccia. al-Annabi ha detto che l’intervento militare della Francia contro i combattenti islamici in Mali è l’origine della guerra santa contro la Francia che deve essere portata avanti da «ogni musulmano che ne sia in grado (…) La gente dell’Islam nei diversi angoli della terra, con la rinnovata crociata francese e la sua invasione di un paese musulmano, deve mobilitarsi pienamente e passare a sostenere i fratelli in ogni modo possibile (…) È dovere di ogni musulmano respingere quest’invasione prendendo di mira gli interessi francesi dovunque perché dal giorno in cui questa aggressione è iniziata i loro interessi sono diventati legittimi obiettvi» ha poi aggiunto. Parigi teme che i ribelli del Mali stiano usando le classiche tattiche di al Qaeda dopo che un soldato francese è stato ucciso con una idd su cui è passato il mezzo su cui era a bordo.