Amman rafforza le difese ai confini

72

GIORDANIA – Amman 18/06/2014. Il Comando Generale delle Forze Armate giordane ha annunciato la sera del 17 maggio l’ordine dato al  Comandante delle forze terrestri, generale Mishal Mohammed Zabin, di bloccare ogni tentativo di mettere a rischio la sicurezza o di penetrare il confine dal lato iracheno.

Si tratta coi un ordine impartito stante l’escalation di violenza in Iraq, e i numerosi rapporti d’intelligence che indicano la presenza di uomini armati nei pressi del confine con la Giordania, come riporta il sito khaberni.com.

Zabin stesso (nella foto), si legge nel comunicato, nella sua successiva ispezione sul confine con l’Iraq, ha controllato l’efficacia delle «formazioni e delle unità tese a proteggere la sicurezza del confine e a prevenire tentativi di infiltrazione e di contrabbando che potrebbero pregiudicare la sicurezza del regno e dei suoi cittadini, o la sicurezza del suo territorio».