Coperazione più forte tra Madrid e Algeri

34

ALGERIA – Algeri 18/4/13. Algeria e Spagna hanno rafforzato le loro relazioni bilaterali e la cooperazione, con la firma di numerosi accordi di partnership industriale in diversi settori. La firma è stata effettuata dai ministri di entrambi i governi: Cherif Rahmani, Ministro algerino per l’Industria, Piccole e medie imprese e la promozione degli investimenti, e il Ministro dell’Industria, dell’Energia e del Turismo José Manuel Soria Lopez per la Spagna.

Nel settore della meccanica, Africaver, una filiale della società farmaceutica SGP-Gephac ha firmato un accordo con la Sunco Clean Energy Solutions per la produzione e la lavorazione di vetro utilizzato nei pannelli solari fotovoltaici. Un accordo tra SGP-Cabeleq e Tracasa poi è stato incentrato sulla progettazione del territorio e spazio rurale, attraverso sistemi informativi.

Per quanto riguarda la costruzione e il settore idraulico, un accordo è stato siglato tra l’Associazione generale degli imprenditori algerini (Agea) e la Confederazione asturiana di costruzione (Asprocon-Cac). L’accordo riguarderà anche programmi di formazione per gli algerini.

Un accordo di cooperazione faceva parte del pacchetto. Il Forum dei gestori imprese algerine (Fce) e della Confederazione spagnola delle Organizzazioni imprenditoriali (Ceoe) hanno firmato un accordo per sostenere le attività tra i due paesi.

Parlando degli accordi conclusi, il ministro Rahmani ha detto che mira a sviluppare l’industria manifatturiera nel settore della metallurgia, dell’acciaio, e dei materiali da costruzione e di trasformazione alimentare.

Rahmani ha citato che la loro partnership sarà orientata verso il trasferimento di know-how in modo da acquisire le tecniche necessarie e le tecnologie necessarie per la costruzione di infrastrutture e la creazione di attrezzature industriali.

La Spagna ha circa Euro 270 milioni di euro di investimenti in Algeria e deve rivedere la legge sugli investimenti all’estero.