Algeria: Sonatrach e Fenosa firmano l’accordo

45

ALGERIA – Algeri. Le società delle due sponde del Mediterraneo hanno firmato un accordo valido per quasi due decenni sulla fornitura di gas.

La spagnola Fenosa e l’algerina Sonatrach hanno firmato un accordo per la fornitura di m³ 800mn / anno di gas per un periodo di 18 anni e per una quota del 10% in m³ 8 miliardi / anno nel gasdotto Medgaz che funge da collegamento tra i due Paesi. L’ accordoavrà inizio nel prossimo mese di febbraio.

Il Megadez, lungo 210 chilometri e costato 2 miliardi di euro, è entrato in funzione nel 2011 ed è il collegamento tra Bani Saf nel nord dell’Algeria e Almeria in Spagna. Megadez ha rifornito l’Europa di gas naturale.

Fenosa e Sonatrach si sono scontraste in passato per questioni legate ai prezzi del gas; controversie superate nel giugno 2011. La Fenosa ha accettato di pagare al produttore algerino  1,9 miliardi di dollari, e Sonatrach ha preso una piccola partecipazione nella società spagnola.