Ak-12 per l’esercito russo

178

RUSSIA – Mosca 23/09/2013. Nuovo Kalashnikov in arrivo per le forze armate russe.

Una serie di modifiche per il nuovo fucile d’assalto Kalashnikov AK-12, saranno disponibili con la nuova versione che sarà distribuita assieme ad una serie di altre armi nel 2014 per le forze armate russe. Lo sviluppo dell’AK-12 è iniziata a metà del 2011. La nuova arma mantiene il layout generale e le caratteristiche dell’AK-74, in servizio dal 1970, ma presenta diverse modifiche e cambiamenti ergonomici. Il nuovo fucile d’assalto è una piattaforma di base per quasi 20 diverse modifiche dell’arma. Il fucile è dotato di tre modalità di fuoco: colpo singolo, tre-shot e automatica. La canna del AK-12 è stato progettato per sparare granate standard. L’arma è dotata di “rotaie” Picatinny per montare ottiche e visori notturni, lanciagranate, indicatori di bersaglio ed altre attrezzature speciali. L’AK-12 ha un calcio pieghevole, e un calcio regolabile in altezza. L’arma può essere utilizzato da mancini e destrorsi, e può essere facilmente gestito con una mano sola. Le prove della nuova arma sono in programma per l’autunno del 2013.