AGRICOLTURA. Stanno per scomparire le piccole imprese agricole

30

L’agricoltura familiare così come la conosciamo è in pericolo e questa potrebbe essere l’ultima generazione di agricoltori di famiglia dell’Ue, secondo l’eurodeputato del Sinn Féin Chris MacManus, che ha sollevato preoccupazioni per la concentrazione delle terre e ha chiesto una rete di sicurezza più ampia per le piccole aziende agricole.

«Sono molto preoccupato che questa sarà l’ultima generazione di famiglie di agricoltori nell’Ue», riporta Euractiv, aggiungendo che siamo davvero «contro il tempo» per agire per salvare il modello europeo di agricoltura familiare: «Queste sono persone con famiglie e per molti questo significa la fine di uno stile di vita che hanno portato avanti per generazioni».

Citando il commissario per l’agricoltura Janusz Wojciechowski, che ha recentemente sottolineato che fino a 1.000 agricoltori al giorno decidono di lasciare la professione a causa della mancanza di redditività, Macmanus ha aggiunto che la comprensione della gravità di questo sulla salute mentale può andare in qualche modo a spiegare perché in media un contadino in Francia si suicida ogni due giorni.

La scomparsa delle piccole aziende agricole familiari è da ricercare nelle preoccupazioni per la concentrazione della terra, che sta aumentando ad un “tasso allarmante”: «I piccoli agricoltori sono costretti ad abbandonare la terra quando diventa cronicamente non redditizia; terra che viene poi acquistata da grandi imprese, come i trasformatori e i supermercati, con conseguente rapido consolidamento» ha detto il deputato irlandese.

Sottolineando che la crisi Covid ha aggravato la concentrazione del potere di mercato già visto nel settore, MacManus ha avvertito che una «combinazione di mancanza di economie di scala e di sopportare il peso delle guerre dei prezzi dei supermercati ha reso quasi impossibile per i piccoli agricoltori resistere».

MacManus ha anche criticato la politica agricola europea, Pac, e il suo ruolo nel sostenere i piccoli agricoltori: «La combinazione di agricoltori che vendono i loro prodotti al di sotto del costo di produzione e la riduzione dei sussidi dell’Ue è una crisi in divenire», ha detto che al fine di salvare un po’ di credibilità per la Pac, questa deve implementare una rete di sicurezza per mantenere le piccole e medie aziende agricole vitali.

Maddalena Ingrao