Africa amara per la marina argentina

69

Un secondo vascello argentino è stato bloccato in Africa, stavolta però per problemi meccanici.

La corvetta argentina Espora, mentre partecipava ad un’esercitazione congiunta con le marine militari di Brasile, Uruguay e Sud Africa, è rimasta bloccata per guasti meccanici e costretta a riparare in un porto sudafricano. Si tratta della seconda corvetta di Buenos Aires costretta a lasciare  l’esercitazione per guasti tecnici. Argentina, Uruguay, Brasile e Sud Africa ogni hanno partecipano alle esercitazioni denominate Atlasur con lo scopo di porsi a difesa dell’Atlantico del Sud e stringere i legami tra i tre Stati africani e il Sud Africa. L’Espora avrebbe subito unj guasto ai generatori e dovrebbe restare almeno due settimane in Sud Africa. 

Tutto questo mentre la Libertad rimane ancorata nel porto di Temo in Ghana.