Kaweyan Cabs: lo Uber afgano

43

AFGHANISTAN – Kabul 02/06/2016. La capitale afgana ospita 5 milioni di persone, ed una delle città con il traffico più caotico al mondo.

Il pendolarismo da e verso Kabul è un grosso problema, perché la città è priva di un sistema di trasporto pubblico adeguato. Su 700mila automezzi cneirsti ed operanti a Kabul,circa 15.000 veicoli forniscono il servizio taxi a Kabul. Ai problemi di gestione di un servizio simile si aggiunge poi quello della sicurezza del conducente e del passeggero reso più grave dalla storia recente del paese e della città stessa. Per contribuire ad affrontare alcune di queste sfide, una donna d’affari afgana ha lanciato il primo servizio taxi Gps chiamato Kaweyan Cabs. Kaweyan Cabs è una rete di trasporto aziendale, di proprietà di una donna d’affari afgano, gestito dal Business Innovation Hub dell’Afghanistan, riporta Wadsam. La sua unicità è che è accessibile attraverso un’app personalizzata su smartphone. L’applicazione consente al cliente di presentare una richiesta di viaggio da uno smartphone. La richiesta viene indirizzata al driver certificati di Kaweyan che usano i loro GPS per i servizi monitorati di pick and drop. Il servizio è iniziato nel 2013, e da allora, prosegue il giornale, Kaweyan Cabs è cresciuta notevolmente attraverso l’espansione dei servizi e lo sviluppo di attività che forniscono un’esperienza di viaggio sicuro e protetto. Nel 2015, il Business Innovation Hub (Bih) della American University of Afghanistan (Auaf) ha sviluppato un’applicazione per Kaweyan Cabs per Android e iOS, per rendere sicuri, confortevoli e conveniente il viaggio sui taxi di Kaweyan Cabs. Il servizio è online 24/7 e sarà disponibile nelle città metropolitane della provincia a breve. Una delle sfide che Kaweyan Cabs risolve è il problema degli indirizzi, attraverso un sistema di geolocalizzazione Gps del cliente che viene mandato direttamente al taxi che lo sta andando a prendere.
Inoltre, Kaweyan Cabs è il primo servizio taxi che utilizza il “prezzo misurato”: i clienti pagano una tassa per ogni chilometro, per porre fine a qualsiasi negoziazione. Tutti gli autisti Kaweyan sono regolamentati e sorvegliati affinché seguano i regolamenti del dipartimento del Traffico per rendere le strade più sicure. Infine i clienti sono invitati a votare la loro esperienza alla fine di ogni viaggio e fornire un feedback anonimo. Un autista con una valutazione media di “quattro” è automaticamente allontanando.