Patto Trilaterale: Afghanistan punta i piedi

57

AFGHANISTAN – Kabul. Il Ministro del Commercio e dell’Industria dell’Afghanistna ha dichiarato che lo stato presenterà specifiche condizioni circa il patto trilaterale di transito che dovrà essere sottoscritto da Afghanistan, Pakistan e Tajikistan.

Secondo quanto dichiarato dal ministro, lo stato afghano presenterà le proprie condizioni durante il primo incontro dei rappresentanti delle tre nazioni. L’agenzia di informazione Tolo News ha riportato le parole del ministro afghano il quale ha affermato che tale patto permetterà di costruire strutture addette al trasporto e di fornire servizi come assicurazioni di transito, garanzie bancarie e accordi di libero scambio in tutti e tre i paesi ed in special modo porterà notevoli benefici per i commerci afghani e tagiki.
Per quanto riguarda lo stato afghano, grazie a tale accordo è previsto un miglioramento dei rapporti commerciali tra l’Afghanistan e l’India passanti attraverso il Pakistan.
Il Vice Ministro Muzmel Shinwari ha dichiarato che l’idea di fondo di tale accordo è quella di favorire un mercato aperto in cui i commercianti pakistani possano utilizzare il suolo afghano liberamente e a loro volta i commercianti afghani e tagiki possano beneficiare di tali condizioni di libero scambio in Pakistan. Una sana competizione, secondo Shinwari, è alla base di questo sistema il quale ha visto un rafforzamento nel settore commerciale da parte dell’Afghanistan rispetto al 2010 a tal punto da farlo divenire uno stato fondamentale per il Pakistan.